Top sales:

Lo Stadio Olimpico Riapre - Acquistate i biglietti per Roma Torino

Postato il 16 Ottobre 2020

Roma e Torino si sfidano allo Stadio Olimpico nel turno infrasettimanale. La dodicesima giornata d’andata del massimo campionato di calcio italiano vi aspetta il 12 dicembre.

Un avvio in ascesa per la Roma di Fonseca, e un avvio decisamente in salita per il nuovo Torino firmato Marco Giampaolo.

La penuria di uomini in difesa della scorsa stagione ha cambiato l’idea di gioco di Fonseca: dallo schieramento a quattro ai tre dietro. L'infortunio di Zaniolo a inizio anno, ha certamente modificato i piani dell'ex tecnico dello Shakhtar.

Il mister sta giocando comunque con due uomini dietro una punta, in un 3-4-2-1 dove si interscambiano Mkhitaryan, Pellegrini, Pedro e Carles Perez. Per la partita dell’Olimpico Fonseca schiererà in retroguardia uomini capaci di impostare l'azione, due cursori di gamba e corsa, in mezzo due frangiflutti abili però in entrambe le fasi, come Veretout e Pellegrini o Cristante.

Acquistate i biglietti per Roma Torino su Esasport. Appuntamento il 12 dicembre presso lo stadio Olimpico.

Biglietti per Roma Tornino – Diamo un’occhiata alle possibili formazioni

La difesa a tre, una delle certezze di questa stagione, sarà la strategia di punta anche in questa partita, assieme a due terzini nelle fasce propensi all’attacco. Il 4-2-3-1 suo marchio di fabbrica in Ucraina, è mutato e si è trasformato in un 3-4-2-1 di grande solidità. Le chiavi della partita potranno risiedere nei due trequartisti che dovranno impensierire il centrocampo e la difesa granata, non dando punti di riferimento.

Sponda Torino. Non è un segreto per nessuno: Marco Giampaolo vuole ed esalta il trequartista ed i suoi movimenti. Quello il punto focale del suo 4-3-1-2, lo schema che lo ha guidato negli ultimi anni di carriera e su cui ha costruito i basamenti del nuovo Torino.

L'integralista per eccellenza non ammette cambi di schema. Il 4-3-1-2 sarà la base di partenza e perfezione verso cui tendere anche in questo match. Il Torino lo ha capito, allestendo la rosa che serviva al tecnico per esprimere il suo miglior calcio.

L'uomo simbolo rimane Gallo Belotti, al netto delle offerte di mercato arrivate e rifiutate sulla scrivania di Vagnati. Con lui, in questa partita, avrà un ruolo centralissimo anche il trequartista (Verdi o Gojak) ed i due attaccanti. Saranno questi gli uomini che dovranno testare l’effettiva forza della difesa romana.

Acquistate i biglietti per Roma Torino Su Esasport.