facebook youtube instagram 
coppa del mondo di rugby 2019 in giappone

Coppa del mondo di Rugby, un girone difficile per gli Azzurri

Oggi, venerdì 20 settembre, ha inizio la Coppa del Mondo di Rugby 2019. Gli azzurri, allenati dal commissario tecnico Conor O’Shea compaiono fra le 20 partecipanti, pronti a farsi strada in quello che è, con ogni probabilità, il girone più difficile dell’intero torneo.

Più ardua la prova, maggiore è la gloria, recita il saggio. E se gli azzurri dovessero arrivare al prestigioso trofeo “William Webb Ellis”, la loro gloria non sarà seconda a nessuno, considerando che ad attenderli, nel Girone B, troviamo sia il Sudafrica che i temutissimi All Black Neozelandesi. Per la Nazionale italiana, sarebbe un risultato storico anche solo raggiungere i playoff contro questi titani della palla ovale.

Tutte le favorite della Coppa del mondo di Rugby

Attualmente, le grandi favorite della 20° edizione della Coppa del Mondo di Rugby sono:

Il Sudafrica, vincitrice del Rugby Championship (anche conosciuto come il “4 Nazioni”);

L’Irlanda, vincitrice dell’edizione 2019 del 6 Nazioni.

La Nuova Zelanda, da sempre considerata come la quadra più forte e grande favorita del torneo.

All Blacks, i più forti al mondo

Guardando i numeri registrati dagli All Blacks negli ultimi anni, non è difficile capire perché siano attualmente i grandi favoriti del torneo. Dei 141 incontri giocati negli ultimi dieci anni, la Nuova Zelanda ne ha vinti 121. Si, avete capito bene, i “Guerrieri Maori della palla ovale” hanno vinto oltre l’85 per cento delle partite disputate dal 2009 ad oggi. Una statistica capace di mettere soggezione a tutti coloro che, da questo 20 settembre, metteranno piede negli stadi giapponesi.

Tuttavia è giusto precisare che, dall’inizio dell’anno, i famigerati All Blacks hanno incassato ben tre sconfitte contro Sudafrica, Irlanda e Australia, e due vittorie particolarmente sofferte contro Inghilterra ed Argentina (tutte squadre presenti al mondiale).

Acquistate i biglietti per i Mondiali 2019 del Giappone

Il primo mondiale di rugby giocato in una nazione asiatica ha già registrato numeri da capogiro. Venduto oltre il 95 per cento dei biglietti per un totale di 1.728.000 spettatori. Sono oltre 400.000 gli stranieri che, secondo recenti stime, “daranno l’assalto” alla capitale nipponica per assistere alla finale dei mondiali.

Acquistate i biglietti per il mondiale di rugby 2019 del Giappone. I posti sono quasi esauriti.

https://www.esatoursportevents.com/it/event/uefa-champions-league-final-2019/

Leave a reply