facebook twitter google youtube instagram pinterest
campionato 2019/20 biglietti e pacchetti

CAMPIONATO 2019/20, diamo un’occhiata alla situazione prima del calcio d’inizio

Attesa a mille colpi di mercato infuocati nel prospetto di una nuova stagione che si presenta come una delle più scintillanti degli ultimi anni.

Al comando dei pronostici, solidi e concreti da otto anni, regnano sempre loro: ibianconeri, le zebre strappa record di Torino. Dopo l’acquisto del portoghese per eccellenza, quest’anno la mole potrebbe accogliere l’innesto di un top manager come Guardiola o Sarri, che porterebbe la tanto desiderata qualità di gioco necessaria a centrocampo per sfondare definitivamente nel contesto europeo. Inutile dire che la Juve baratterebbe un tranquillo terzo posto con la vittoria della Champions, senza naturalmente dover rimpiangere la manita di Allegri.

Al secondo posto della graduatoria si presenta la nuova inter di Conte, che con la sua predilizione per un 3 5 2 di grinta e sacrificio schiererebbe forse la difesa più forte del mondo. Il tridente Skriniar – De Vrj – Godin è pronto a sostenere quella che il tecnico barese non vuole più sentire apostrofare come “pazza inter”: la prima regola della gestione Conte consiste nella solidità e nel sudore degli undici sul terreno di gioco.

Vediamo le restanti posizioni in vista del Campionato 2019/20

Il calcio di inizio del campionato 2019/20 è previsto per il 24 agosto

Terzo posto per il Napoli di Ancelotti. Sir Carletto ha ereditato una squadra già forgiata ed equilibrata da Sarri; l’unico imperativo richiesto all’ex Milan è quello di trasmettere ai suoi una mentalità vincente in vista delle sfide europee, soprattutto dopo la cocente eliminazione ai giorni dello scorso anno quando il ticket per la qualificazione sembrava già strappato. Tra i possibili acquisti si parla di Veretout per rinforzare la trequarti offensiva.

Stessa valutazione per Milan e Roma, entrambi privi dei rispettivi allenatori. Per i rossoneri il dopo Gattuso resta un’incognita, con la probabile esclusione dall’Europa League e l’addio di nomi importanti nei ruoli dirigenziali per le idee non condivise con l’amministratore Gazidis. Da loro canto invece i giallorossi puntano a un tecnico che imposti un gioco propositivo vista la traboccante quantità di talento legata all’anagrafica promettente dei giovani in rosa.

Chi è chiamata al riscatto è la Fiorentina, che dopo essersi salvata matematicamente all’ultima giornata di campionato cerca nella nuova gestione una prospettiva che si avvicini alla graduatoria europea. Infatti i viola presentano una lista interessante di giovani, capitanati dal futuro della nazionale Federico Chiesa su cui si sta abbattendo una prepotente asta tra le big italiane.

Su esatour troverete i biglietti per il campionato 2019/20. Presso il nostro sito avrete modo di personalizzare la vostra esperienza, scegliendo il numero di notti che pernotterete, l’hotel e la stanza.https://www.esatoursportevents.com/it/event/uefa-champions-league-final-2019/

Leave a reply